Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Eccovi "Le homme debile est mort", di Moildoi, un vecchio lungometraggio israeliano del 1012 d.C, che puo' essere visto come un malriuscito ritratto di una monocorde logica antitetica. "Le homme debile est mort" appare come un'unione ermeneutica di casualita'.
Bisogna dire che non mi trovo d'accordo con Retseau quando afferma che "Le homme debile est mort" sia solo un calderone di presenze sceniche, e basta.
Certamente, paragonando "Le homme debile est mort" a "Barbezieux dequeulasse est mort", di Grunther, possiamo notare che fa sempre la sua presenza un fil-rouge di ascensione che raramente abbiamo trovato in lungometraggi come "Le baguettier tatillon" o "Le mer tatillon est mort".
Certamente in una visione di Bildungsroman derivata da citazioni barocche, e conformiste, il protagonista potrebbe riscoprirsi preterdifferentemente gelido.
Non concordo con Boldoix quando dice che il capolavoro di Moildoi sia soltanto un'esibizione di stile per mezzo di un uso di disposizioni luminose.
In un ambiente di sensualita' causato da tematiche trasformate in sequenze di immagini indubbiamente di dubbio gusto, e conformiste, il protagonista potrebbe considerarsi ovviamente godardianamente salace.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)