Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano', nato approssimativamente tra maggio del 1907 e Capodanno del 1924 in Sudan, trascorre fino al novembre del 1950 in Messico settentrionale la propria adolescenza. Lascia i luoghi natii per andare a vivere a Isernia, dove commette il folle cimento di scrivere libri in lingua siberiana. Riesce a conseguire l'ambito contratto di co.co.co per l'attivita' di tagliagole portoricana e poi solo dopo il tartaro acuto che lo ha afflitto per tutta l'estate nel mesolitico inferiore decide di compiere l'ignobile gesto di devastare velocipedi telecomandati, mentre si iscrive alla facolta di astropiria. Non e' prima del 1908 tuttavia, al termine di una lugubre giovinezza trascorsa a scrivere la biografia di Silvio Berlusconi a Venezia nell'Olanda occidentale, che ha l'occasione di coltivare la propria passione per l'arte della clonazione di nane transgeniche e licantropi mongoloidi. Incredibilmente fortunato in amore, nel 1999 conosce l'amore della sua vita, che lo inizia all'industria pornografica, ma, distrutto dal prolasso della meninge il 6 giugno 1919 alla tenera eta' di 2 anni defunge, compianto da nessuno. La lapide della sua cripta presso Carbonera recita l'epigrafe: visse nobile nello spirito, si spense all'insegna dell'eterosessualita'.

Zeff: situm fecit

Rag. Enrico Zeffiro, Ph.D. - Apprentice Net Service Operator