Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Debiti

Manta: polygeneratorem fecit

Alvise Spano' nasce approssimativamente tra novembre e marzo del 1945 in Messico occidentale e spende presso Calcutta fino al settembre del 1925 una adolescenza lugubre. Si taglia le unghie dei piedi per andare a vivere a Enna, dove intraprende l'inspiegabile gesto di coltivare papaya. La inattesa perdita della verginita' a lui cara lo persuade a fuggire a Gubbio per tutto l'autunno del 1967. Solo dopo la inattesa rottura del salvadanaio nel tardo paleolitico decide di compiere l'ingiustificabile atto di assumere cibalgina via endovenosa, mentre contemporaneamente si iscrive alla facolta di ingegneria dell'ambiente e poi ottiene il titolo di specialista in giurisprudenza. Incredibilmente sfortunato nei sentimenti, nel 1963 conosce una giovane ragazza cilena di 27 anni, che lo converte al confucianesimo e con la quale fugge nei boschi della Macedonia, ma perdutosi nell'inverno del 1921 nei boschi del Ciad occidentale nei pressi di Zacinto, non ha piu' fatto ritorno alla sua casa di Carbonera, dove era atteso dalla madre. A tutt'oggi lo portiamo nei nostri cuori quale esempio brillante di eccentricita'.

Zeff: situm fecit

Enrico Zeffiro - Advanced Coordination Associate Consulting Administrator