Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Recensioni Indie
The Christs - Easy-Pretty-Tiny Music From A Pupu In The Detroit (2XCD, Past, 2007)

Torture kitsch. Bombe quantiche.
Ammettiamolo, ci aspettavamo molto da Christian Fennesz, ultima scommessa della Past. E invece ci tocca ascoltare questo trio formato da Christian Fennesz (viola), Anthony Braxton (roncola) e Pharaoah Sanders (laptop).
Eclettico fino alla nausea, l'album mischia slow-core-(nao) wave, no wave, nu wave, mixer immaginifici, new wave, e trip-post-new wave, ideale per omicidi in cantina.
Le Shaggs del nuovo millennio.
La si voglia definire grass-roots o slo-core, la musica proposta allontana ogni possibile suono distruggendo spumeggianti colori.
Sopravvalutato. E speriamo Christian Fennesz vada in pensione.

(10) per l'idea, (0) per la musica.
GRAMMAR INFO
titleRecensioni Indiesnob
authorgigiriva <derivaandrea@hotmail.com>
languageitalian
statusdeterritorializzato
topicmusica
audiencecingalesi, pechinesi, Franco Totejima e chiunque possa definirsi vintage-kitsch-vintage
disclaimun mondo senza parentesi sarebbe un mondo magnifico
created01/10/2005
sourceita/recensioniindie.grm
embed (beta)