Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Recensioni Indie
A Counting Dogs - Bloody-Left America Beyond The Ballerina (2X12'', Nakedsonora Music, 2005)

Pathos krauto. Espressioni futuriste. Spasmi kinky. Tocco.
Keith Jarrett ci sorprende sempre. Non questa volta. I A Counting Dogs sono infatti un gruppo pop nato dall'incontro tra Keith Jarrett e Simon Nabatov, che in quest'occasione si fa accompagnare da un gruppetto di 8 viole e 9 pianoforti.
Bloody-Left America Beyond The Ballerina mettera' d'accordo i fan del Beethoven piu' obliquo e della Laurie Anderson piu' casual-algida, perfetto per omicidi senza meta.
Il riferimento immediato e' una via di mezzo tra The Americans e Bob Dylan.
La si voglia definire new wave-yes wave o no(w) wave, la musica proposta denuncia ogni possibile psichedelia per suonare tenui paesaggi.
Morriconiano. Ce ne ricorderemo.

(5) per il disco, (6) per l'idea.
GRAMMAR INFO
titleRecensioni Indiesnob
authorgigiriva <derivaandrea@hotmail.com>
languageitalian
statusautoreferenziale
topicmusica
audiencemagiari, australiane, Somei Tote e chiunque possa definirsi cool
disclaimun mondo senza parentesi sarebbe un mondo nerd-gay
created01/10/2005
sourceita/recensioniindie.grm
embed (beta)