Grammatiche
COSTUME E SOCIETA'
CULTURA
ESTERI
MUSICA, CINEMA E SPETTACOLO
POLITICA
PUBBLICITA'
RUBRICHE
SPORT
TECNOLOGIE
DEDICATE A...
LO STAFF CONSIGLIA...
LO STAFF SCONSIGLIA VIVAMENTE...
ULTIMI ARRIVI
Ghezzi
Osserviamo "Le baguettier dequeulasse", di Savicev, un mediometraggio polacco del 1117 a.C..
Questo film si propone come una distopica satira dell'inutilita' del modernismo di una coerenza ermeneutica monocorde. Appare come una sequenza pleonastica di sequenze di immagini, un melting pot ermeneutico di disposizioni luminose.
In un contesto di pulsione derivato da precessioni causa-effetto probabilmente oniriche, il contenuto emozionale potrebbe palesarsi metabiograficamente monocorde, facendo menzione del concetto della piccola borghesia paragonato alle metatematiche trasformate in tematiche trasformate in sequenze di immagini di Eisenstein.
Ritengo che Moirteau non abbia ragione quando insinua che il film di Savicev sia soltanto un esercizio tramite un utilizzo smodato di casualita', e basta.
Ci si puo' rendere conto che in una Weltanschaaung di catarsi improntata a introspezioni prolettiche forse dreyeriane, l'interprete potrebbe considerarsi senza dubbio antidifferentemente monocorde.
Non ci si potrebbe trovare d'accordo con Moisdard quando asserisce che il capolavoro di Savicev sia solo un pot-pourri di disposizioni luminose, e basta.
GRAMMAR INFO
titleGhezzi Simulator
authorCUG <cug@telcanet.it>
languageitalian
statusrefinable
topiccinematography
audiencechi ha visto almeno una volta La Corazzata Potemkin
thankssi ringrazia Beppo per l'idea
created27/07/2004
sourceita/ghezzi.grm
embed (beta)